A Settembre Leolandia è natura e sostenibilità

A Settembre Leolandia è natura e sostenibilità

leo_tipPer tutto il mese, eco-divertimento in compagnia di Topo Tip e Cristina D’Avena

Topo Tip ospite d’eccezione per il mese di settembre

Tutte le domeniche di settembre – Topo Tip, il topino amico dell’ambiente protagonista dell’amatissimo cartone animato in onda su Rai Yoyo, sarà a Leolandia tutte le domeniche per incontrare i suoi piccoli fan e scattare una foto ricordo con loro. Sarà inoltre l’ospite d’onore di Puliamo il MiniMondo, sabato 17 settembre.


A tutta musica con Cristina D’Avena

Sabato 3 e sabato 24 settembre – Torna sulle frequenze della LeoRadio “Tutti pazzi per Cristina”, il programma di dediche condotto da Cristina D’Avena e Pietro Ubaldi: dalla postazione presso la Riva dei Pirati, Cristina sarà pronta a leggere i messaggi degli ospiti, che potranno scegliere una delle loro canzoni preferite e dedicarla a genitori, figli e amici del cuore. A fine giornata Cristina aspetta tutti i suoi fan con un’esibizione dal vivo durante la quale si potranno cantare insieme a lei i successi dei cartoni animati più amati di tutti i tempi.

LEO_pulisceUna giornata a base di eco-divertimento

Sabato 17 settembre – Torna Puliamo il MiniMondo, l’evento organizzato in collaborazione con Legambiente e arrivato alla sesta edizione, che anche quest’anno coinvolgerà 300 bambini delle scuole del territorio e un gruppo di piccoli ospiti del parco in un’esperienza formativa, ma allo stesso tempo divertente: i bimbi, divisi in squadre, ripuliranno la Minitalia dai rifiuti abbandonati da un gruppo di adulti irresponsabili e impareranno come differenziarli per produrre nuovi beni utili alla vita di tutti i giorni. Per iscriversi e partecipare all’evento è sufficiente inviare un’e-mail a eventi@leolandia.it (entro il 15 settembre, fino ad esaurimento posti).

Durante la giornata, presso l’orto didattico di Leolandia sarà inoltre possibile partecipare al laboratorio “il Tempo delle Fragole” in collaborazione con Novamont, dove i piccoli ospiti del parco potranno testare il proprio pollice verde realizzando un piccolo “orto in cassetta” con l’aiuto di un telo da pacciamatura in materiale biodegradabile. Per l’occasione prenderanno anche vita a Leolandia le avventure di Bia, il fumetto interattivo sulla bioplastica MATER-BI, e per tutta la giornata si potrà assistere alla lettura animata che intratterrà grandi e piccini.

Un parco che continua a fare la differenza

La sensibilità è una costante nelle priorità di Leolandia, che quest’anno ha intrapreso una nuova iniziativa volta ad ottimizzare gli sprechi: le eccedenze alimentari non deperibili a breve termine che non sono consumate dagli ospiti (come panini, insalate o macedonie) vengono recuperate dal Banco Alimentare della Lombardia. In questo modo il cibo in eccesso non viene buttato, ma donato ad un’associazione benefica del territorio.


Ma anche molte altre sono le attività che nel corso degli anni hanno portato Leolandia a diventare l’unico parco divertimenti italiano a impatto quasi zero:

  • l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili per il funzionamento di tutte le attrazioni;
  • l’impiego di carta riciclata per la stampa di tutto il materiale informativo del parco;
  • l’introduzione di 21 compattatori di bottigliette PET;
  • l’impiego di stoviglie, bicchieri, piatti e tovagliette in materiale compostabile e biodegradabile in tutti i punti ristoro, in collaborazione con Novamont;
  • la pavimentazione anti trauma nel Mondo di Peppa Pig con l’utilizzo di PFU – Pneumatici Fuori Uso in collaborazione con Ecopneus;
  • la realizzazione dell’Orto didattico in collaborazione con Flortis;
  • i nuovi spillatori Pepsi a basso impatto ambientale;
  • la riduzione dei rifiuti indifferenziati di oltre il 30% pro capite dal 2011.


Il secondo parco più amato d’Italia nella classifica di Tripadvisor è pronto ad accogliere tutti per una festa strepitosa: su leolandia.it i biglietti partono da 15,50 € e prima si acquista, meno si spende. Per ulteriori informazioni: www.leolandia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *