Avvocati friulani in difesa di animali e ambiente Nasce GAIA LEX a Pordenone e Udine

Avvocati friulani in difesa di animali e ambiente  Nasce GAIA LEX a Pordenone e Udine

Il vicino di casa pretende che ci sbarazziamo del nostro cane perché gli da fastidio? L’amministratore di condominio non vuole che ci occupiamo di sfamare i gatti randagi? Dobbiamo fare una denuncia per abbandono o maltrattamento di animali? 

A rispondere c’è GAIA LEX, centro di azione giuridica per gli animali e l’ambiente creato dall’associazione Gaia Animali & Ambiente Onlus, che si occupa di intraprendere ogni iniziativa legale opportuna in favore degli animali e dell’ambiente.

GAIA LEX si avvale di un pool di giovani avvocati esperti di legislazione animale e da oggi parla anche friulano: grazie all’avv. Alessandra Marchi e all’avv. Laura Trovò da oggi sono attivi due riferimenti a Pordenone e provincia ed a Udine e provincia.

Alessandra Marchi è da molti anni un punto di riferimento per le questioni, non solo legali, che riguardano la tutela degli animali in Friuli Venezia Giulia. Ha portato avanti la battaglia contro l’attendamento di circhi con animali in città ma anche casi complessi di maltrattamenti. Lo stesso vale per Laura Trovò, avvocato e presidente-fondatrice dell’associazione Zampasuzampa che recupera, cura, rieduca e sterilizza gli animali abbandonati e maltrattati.

“GAIA LEX nasce per dare una risposta alla richiesta di assistenza legale da parte di cittadini e associazioni sulle tematiche ambientali e sulla difesa degli animali”, spiega il presidente nazionale di Gaia, Edgar Meyer. “I suoi scopi principali sono quelli di garantire ai cittadini consulenza, assistenza e supporto concreto in materia di tutela degli animali al fine di assicurare un intervento in difesa degli interessi lesi. Gli animali si difendono (anche) con avvocati preparati e motivati!” Gaia Lex risponde alla mail gaiaanimaliambiente@gmail.com.  

GAIA LEX e Gaia Lex in Friuli Venezia Giulia si rivolgono anche alle istituzioni per instaurare una collaborazione volta alla produzione e alla applicazione delle norme necessarie a tutelare i diritti dell’ambiente e degli animali che promuovano la coscienza ambientalista e animalista al fine di pervenire a soluzioni per migliorare l’ambiente stesso.

“Anche in Friuli Venezia Giulia i diritti animali passano all’attacco! Il 2018 si annuncia come un anno di grandi novità”, concludono Meyer, Marchi e Trovò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *