Becco in rame trapiantato a due oche, a Firenze la prima volta.

Amici di CGTV per la prima volta al mondo una protesi in rame e’ stata realizzata ed applicata a due oche (Ottorino ed Esmeralda) che avevano perso rispettivamente il 30% e il 70% del becco. Una condizione che avrebbe impedito agli animali di mangiare, condannandoli ad una fine sicura.
L’operazione, messa in atto con una tecnica innovativa a livello internazionale, e’ stata realizzata per mano del veterinario Alberto Briganti, medico umbro che esercita la professione nei suoi due centri di Figline Valdarno e Spoleto.
Ad entrambi gli animali e’ stata applicata una protesi in rame: la scelta e’ ricaduta su questo tipo di metallo perche’ piu’ modellabile rispetto ad altri. Una strada che si e’ rivelata vincente, non essendosi presentati – al momento – effetti collaterali nelle due oche.

Leggi intero articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *