Caccia e stop Ue alla cattura di richiami vivi: «Italia metta fine a questa prassi illecita»

Caccia e stop Ue alla cattura di richiami vivi: «Italia metta fine a questa prassi illecita»

gabbia_uccelliAmici di CGTV, Legambiente ha chiesto a Michele Bordo (PD), presidente della XIV commissione Politiche dell’Unione europea della Camera dei deputati, di pronunciarsi per lo stop alla cattura dei richiami vivi «Per chiudere un illecito che in Italia dura da trent’anni». Bordo è infatti il relatore del disegno di legge “Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2013 bis” (A.C.1864) che dovrebbe porre rimedio all’ennesima procedura d’infrazione avviata dalla Commissione europea contro l’Italia.

Leggi intero articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *