CANE SI LASCIA MORIRE AL COMPLEANNO DEL PADRONE DECEDUTO

Amici di CGTVsi è spento nel giorno in cui il suo padrone, deceduto da alcune settimane, avrebbe compiuto gli anni. La storia di Padok, un cane meticcio di sette anni di età, arriva da Cascina, nel livornese – ed è una storia d’amore che va ben oltre i limiti della vita terrena. Padok era stato adottato dalla famiglia Bacci, proprietaria di un bar a San Frediano a Settimo, e aveva una speciale adorazione per il suo umano Giuliano. Uomo e cane erano inseparabili, e non trascorrevano lontano neppure un momento della loro giornata. Poi Giuliano si è ammalato gravemente, e all’inizio di agosto si è spento.Padok non ha saputo reagire alla perdita di quel padrone che tanto amava, e ha iniziato a rifiutare il cibo, in una sorta di lento suicidio che ha impressionato profondamente tutti i membri della famiglia Bacci.

2 Responses

    Bello amore di mamma! Tesoro! Loro si che sono veri amici!!!!!!!!!!!!!!!!!!! <3 <3 <3

    Il mio cucciolo me lo ha investito una prostituta che non si è fermata ed è successo il 1° ottobre 2012. Il 2 ottobre avrebbe festeggiato il 1° anno di vita, la festa è stata fatta uguale come se lui stesse lì con me, ma a me era meglio che c’era anche lui. Eravamo in simbiosi, stava sempre con me ed ora mi manca parecchio il mio figlio pelosino Ares (così si chiamava). Io sono 4 mesi che piango, ieri ha fatto 4 mesi ed è venuto mio figlio in camera e mi ha trovato a piangere disperatamente. Come dice mio figlio che l’affetto te lo danno tutti gli animali, ma per me il meglio amico è il cane, ti capisce, ti dà l’affetto, l’amore che nemmeno i cristiani te lo danno. Ciaoooooooooooooooo cuccioli pelosini che ora vagano per il cielo, ciaooooooooooooooooo amoreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee di mammaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa mi manchi Ares.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *