CANI MASSACRATI CON UN'ACCETTA.

Cari amici di CGTV, leggendo la cronaca di LEGGO abbiamo trovato questa notizia orribile e vorremmo mettervi al corrente di ciò è accaduto.

Cani massacrati barbaramente con un’accetta in provincia di Napoli. Nuova mattanza di cani nell’area stabiese. Stavolta è la piccola comunità di Pimonte ad essere scioccata con un episodio raccapricciante; infatti in un terreno privato di via Oratorio, a pochi metri di distanza da un luogo frequentatissimo dai bambini, sono stati trovati due cani feriti gravemente ed altri due incaprettati pronti per essere colpiti. Le ferite sono state chiaramente inferte con un’accetta. Uno dei meticci è stato colpito al centro della testa: una ferita profonda che l’ha ucciso in poche ore di agonia, attorniato da alcuni cuccioli.Ha scodinzolato fino all’ultimo momento, non voleva morire. Un altro è stato ferito lungo la spina dorsale: altra “accettata” profonda che i veterinari del centro Asl Na 3 Sud di Pompei stanno cercando di curare, anche se con molte difficoltà. Infine, altri due meticci erano stati legati: le zampe erano state unite con un sottile filo, praticamente incaprettati. Sul posto della macabra scoperta sono giunti carabinieri della stazione pimontese che, in collaborazione con i militari della compagnia di Castellammare di Stabia, hanno subito allertato il servizio veterinario dell’Asl Napoli 3 Sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *