Ibis eremita ucciso dai bracconieri in Toscana

Ibis eremita ucciso dai bracconieri in Toscana

 bracconieri hanno ucciso in Toscana un raro esemplare di ibis eremita, un uccello protetto e oggetto di piani di salvaguardia.

bracconieri hanno ucciso un altro esemplare di ibis eremita, un uccello molto raro e altamente protetto. Accade di nuovo in Toscana, dove negli scorsi tempi altri esemplari della stessa specie hanno incontrato un destino analogo, per un’azione immotivata che ha generato rabbia e preoccupazione da chi si occupa della tutela di questi animali.

A darne notizia è il WWF, da anni impegnato nel progetto internazionale Valdrappteam, nato proprio per salvaguardare questa rara specie di uccelli, con piani di ripopolamento e di reintroduzione delle rotte migratorie. Durante i mesi invernali, questi volatili sono soliti soggiornare presso l’Oasi WWF della laguna di Orbetello, dove da tempo hanno trovato una casa.

Leggi intero articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *