LASCIATO NEL FANGO E SENZA CIBO: CANE VIENE SALVATO DAI VICINI
Published On 20 gennaio 2014 » 962 Views» By redazione »
 0 stars
Registrati to vote!

setterAmici di CGTV, era tenuto nel giardino di una casa in via Fiorentina, a Bottegone, in provincia di Pistoia. Il setter era costretto a vivere in un recinto piccolissimo, con la cuccia immersa nel fango e nella pioggia che sta cadendo in questi giorni. Intorno escrementi, spazzatura, vetri e pezzi di plastica. Un inferno. Asl e vigili urbani, più volte allertati dai vicini, si sono presentati nell’abitazione e hanno portato via l’animale, custodito adesso – riferisce “Il Tirreno” – nel Rifugio del cane di via Agati. La parrucchiera, che ha il negozio e abita vicino all’ormai ex “prigione” del cagnolino, racconta: “Ha sempre vissuto lì, in quel piccolo recinto, con tutto quello sporco intorno e non veniva nutrito. A dargli da mangiare ci pensava un’altra vicina di casa che, attraverso la rete che separa le due abitazioni, dava del cibo con un cucchiaio. L’unica persona che si occupasse di quella bestiola indifesa. Il cane faceva i suoi bisogni lì, viveva in quel sudicio e non veniva mai pulito”. La storia diventa un giallo, perché la parrucchiera racconta di un altro cane, sempre tenuto in quel posto angusto, che sarebbe morto da qualche tempo, la cui carcassa si trova ancora lì, in stato di decomposizione, in mezzo al fango. “Questo animale sarà morto da più di un anno – continua – non so dove fosse stato portato o nascosto, ma ora il corpo è lì da qualche giorno”. Intanto, una delle responsabili del canile gestito dall’Enpa fa sapere che il setter, adesso in buone condizioni, molto probabilmente, potrebbe essere adottato dalla vicina che gli dava da mangiare. Sembra che la donna abbia chiesto l’adozione a distanza dell’animale, donando 15 euro mensili al canile per le cure dell’animale. E i suoi ex proprietari? Un mistero.

Fonte: nelcuore

About The Author

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>