ITALIA, ANIMALI SEMPRE PIU' DIFFUSI: HANNO SPAZIO NEL 55% DELLE CASE

I DATI EURISPES: ECCO QUANTO SPENDONO GLI ITALIANI

Amici di CGTV gli italiani non rinunciano, neanche in tempi di crisi, a prendersi cura di un animale domestico. Anzi, aumentano le persone che offrono un “posto” in casa ad un quattrozampe (+13,6%). Più della metà delle famiglie del nostro Paese, pari al 55,3%, tiene tra le mura domestiche uno o più “pets”: nel 2012 ci si fermava al 41,7%. Il più amato rimane il miglior amico dell’uomo, il cane. Ecco la fotografia scattata dal “Rapporto Italia 2013” dell’Eurispes.
La bestiola più diffusa è Fido, per il 55,6% degli italiani; al secondo posto il gatto (49,7%). Naturalmente, i quattrozampe sono curati e coccolati: il 46,7% di chi possiede un animale riesce a sopperire ai suoi bisogni con meno di 30 euro al mese; un terzo (32,7%) spende da 30 a 50 euro al mese; il 13,6% da 51 a 100 euro; infine il 4,9% li accudisce spendendo anche fino a 200 euro al mese, lo 0,7% arriva a 300, l’1,4% supera i 300 euro.
La “spesa” per l’alimentazione degli animali, per oltre la metà (52,6%), invece, si attesta sotto i 30 euro al mese. Ma c’è anche chi paga 50 euro (31,6%) e chi supera questa cifra (15,35) arrivando, in alcuni casi, a spendere anche 300.

Leggi intero articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *