Lo straziante addio tra un malato terminale di cancro e il suo cane Rusty

Lo straziante addio tra un malato terminale di cancro e il suo cane Rusty

cane-e-cancroAmici di CGTV dieci anni fa è entrato a far parte della sua vita, da nove condivide il suo lungo e triste calvario. Si tratta di Rusty, un bellissimo cagnolone, al fianco del suo giovane padrone – Mike Petrosino, 21 anni, malato terminale di cancro – negli ultimi giorni della sua esistenza. Una storia triste e commovente, che sta facendo letteralmente il giro della Rete, mentre la foto che immortala il loro ultimo saluto è diventata un simbolo dell’amore fra l’uomo e il suo fedele amico a quattro zampe. Un legame indissolubile che nemmeno la morte riuscirà a spezzare. Mike lotta contro un brutto male da quando frequentava le medie: da quando gli è stata diagnosticata la malattia, è entrato e uscito dall’ospedale nel Massachussetts innumerevoli volte, ma ora i medici non gli danno più speranze. Nonostante le cure e l’amputazione di una gamba, infatti, la possibilità di sopravvivere è solo del 3 per cento. Per lui non sembra esserci più scampo. Ad allietare i suoi ultimi istanti di vita, il fedele compagno di una vita, il suo amico a quattro zampe Rusty. Il peloso gli è stato regalato quando era bambino, è cresciuto con lui, nel corso di questi anni gli è rimasto sempre accanto, anche quando la vita gli ha mostrato i suoi lati più negativi. Ora sente  che il suo padrone sta volando via, lo testimonia anche il padre di Mike: “Rusty era visibilmente emozionato quando Mike lo ha salutato per l’ultima volta. Ogni volta che sono tornato a casa in questi ultimi due giorni, l’ho trovato seduto vicino al divano preferito di Mike e piange». È una storia che fa male, ma che testimonia ancora una volta la grandezza d’animo di questi animali, il loro grande senso di fedeltà e l’immensa devozione che arrivano a provare nei confronti del proprio amico umano. Un bellissimo esempio di amore che tutti noi dovremmo seguire.

Fonte: Cani.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *