Operazione Siracusa 5 anni di Azione Diretta!
Published On 29 maggio 2018 » 114 Views» By Marco Anelli »
 0 stars
Registrati to vote!

L’Operazione Siracusa di Sea Shepherd è nata per proteggere l’area marina protetta del Plemmirio (nei pressi di Siracusa, in Sicilia) dalle attività di pesca illegale (bracconaggio) che sta mettendo a rischio questo prezioso ecosistema, Sea Shepherd agisce in stretta collaborazione con le autorità e in coordinamento con l’Area Marina Protetta. Due delle specie più minacciate dai bracconieri sono il riccio di mare e la cernia bruna. Quest’ultima è classificata come specie ad alto rischio di estinzione ed è presente nella lista rossa delle specie a rischio della IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura). Operazione Siracusa mira ad eradicare il bracconaggio nella riserva e permettere la crescita della biodiversità di ogni specie presente.

Operazione Siracusa 2017 (4° anno) ha visto l’impegno di 32 volontari a tutela dell’Area Marina Protetta del Plemmirio che hanno collaborato a stretto contatto con gli agenti di Guardia di Finanza, Guardia Costiera, Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Ambientale e dell’Ente Parco. Lo scopo di Operazione Siracusa è tutelare, in particolare, i ricci marini e la cernia bruna.

In totale sono stati 31 gli interventi effettuati in oltre 45 giorni di azione diretta e tutti questi hanno permesso alle forze dell’ordine di identificare, verbalizzare e denunciare all’autorità giudiziaria malintenzionati, ai quali è stata sequestrata l’attrezzatura da pesca e quella subacquea.

Ulteriori informazioni su Operazioni Siracusa a questa pagina.Operazione Siracusa 5 anni di Azione Diretta!

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *