Rom gettano i cani sotto le auto. Poi chiedono denaro.

Rom gettano i cani sotto le auto. Poi chiedono denaro.

romAmici di CGTV, l’ultima trovata per batter cassa è stata escogitata dai nomadi che vivono nel campo sorto ad Acilia sotto il cavalcavia vicino al deposito Ama. La segnalazione dai cittadini inorriditi: “Lo fanno apposta per poi chiedere un risarcimento agli automobilisti che si fermano dopo aver sentito la botta”. L’appello alle forze dell’ordine per mettere fine alla brutalità

Guardi cosa ha fatto, lei ha investito il mio cane”.

Se vi trovate a passare da Acilia fate attenzione ai sensi di colpa, potreste essere vittima di una truffa escogitata da alcuni nomadi che “abitano” in zona. La segnalazione arriva dai cittadini, inorriditi dall’ultima trovata dei rom che vivono nell’accampamento sorto sotto il cavalcavia vicino al deposito Ama. “Prendono i cani che vivono nell’insediamento e li gettano di proposito in strada contro le vetture in corsa”. Il fine della brutale pratica è quello di rivolgersi poi agli automobilisti che si fermano dopo aver sentito l’urto chiedendo loro soldi contanti per il risarcimento.
Pronto l’appello alle forze dell’ordine per mettere fine alla brutalità: “Chiediamo un immediato sopralluogo – chiede Stefano Tersigni esponente del Movimento ‘Primavera Nazionale’ – Auspichiamo che i cani presenti nell’accampamento vengano tolti a questa gente e affidati a strutture adeguate”.

Fonte: affari italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *