Stop Vivisection, ultimi giorni per la raccolta firme

Stop Vivisection, ultimi giorni per la raccolta firme

animalistiitalianiROMA – SABATO 26 OTTOBRE 2013 – ORE 11,00 – LARGO DEI LOMBARDI – VIA DEL CORSO, ALTEZZA VIA DELLA CROCE

EQUIVITA, ANIMALISTI ITALIANI ONLUS E AVA IN PIAZZA PER FESTEGGIARE  IL GRANDE RISULTATO E RACCOGLIERE LE ULTIME FIRME.

Amici di CGTV, ultimi giorni della Campagna Stop Vivisection che prevede la raccolta di un milione di firme in Europa per una nuova direttiva europea che abolisca per sempre la vivisezione degli animali. 

E’ scientificamente provato che non è assolutamente utile trasferire dati del modello animale per la cura e la prevenzione delle malattie umane. Con la petizione i cittadini europei chiedono all’UE di abrogare la direttiva 2010/63/UE sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici e di presentare una nuova proposta che abolisca l’uso della sperimentazione su animali, rendendo nel contempo obbligatorio, per la ricerca biomedica e tossicologica, l’uso di dati specifici per la specie umana.

Occorrono un milione di firme per dare ai cittadini europei la possibilità di chiedere tutto questo.  Si contano 900,000 firme certe e una stima di oltre un milione, occorre insistere fino all’ultimo giorno utile, il 31 ottobre 2013.

Intervengono:

  • Fabrizia Pratesi, Presidente di Equivita, promotore di Stop Vivisection(www.stopvivisection.eu/it)
  • Franco Libero Manco, Presidente AVA (Associazione Vegana-Vegetariana Animalista)
  • Pier Paolo Cirillo, Rappresentante Associazione “Animalisti Italiani Onlus”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *