Un cane adottato aiuta una bambina abbandonata alla nascita a superare il trauma di essere stata rifiutata
Published On 10 giugno 2014 » 712 Views» By redazione »
 0 stars
Registrati to vote!

caneadottatoAmici di CGTV, Un cane adottato da un rifugio per animali abbandonati in Kansas sta aiutando una bambina di nove anni a superare il trauma di essere stata rifiutata dalla madre. Eden aveva soltanto cinque giorni quando è stata trovata a una fermata dell’autobus in Cina. Sebbene qualche mese dopo sia stata adottata da una famiglia amorevole degli USA, non riusciva a superare il dolore di non essere stata accettata e amata dalla madre naturale. Kathryn and Kirk White, i suoi genitori adottivi che vivono a Topeka, in Kansas, hanno cercato di fare tutto il possibile per dare benessere fisico ed emotivo alla loro figlioletta, ma il retaggio delle sue origini continuava a tormentare Eden. La bambina infatti temeva che la sua nuova famiglia avrebbe potuto abbandonarla da un giorno all’altro. “Era in un stato di tensione e timore continui, l’incubo di ritrovarsi di nuovo da sola la tormentava” ha dichiarato la mamma, “non riusciva a dormire ed era sempre agitata”. Ma l’estate scorsa è cambiato tutto. Nella speranza che la compagnia di un animale potesse portarle gioia e sollievo, i White hanno deciso di adottare un cane da un rifugio. I coniugi erano orientati verso un esemplare di piccola taglia, così sono rimasti un po’ perplessi quando il direttore della Second Chance Animal Refuge Society ha proposto di portare a casa Marvin, un meticcio di 23 chili. Per Eden invece è stato amore a prima vista soprattutto dopo aver scoperto che anche Marvin era stato abbandonato da cucciolo ed era stato salvato e accolto dallo staff del rifugio. La similitudine delle loro storie non ha lasciato indifferente la bambina che ha detto guardando il cane negli occhi: “Marvin anche io sono stata abbandonata. Ma qualche volta Dio fa in modo che si arrivi nella famiglia dove si sarebbe dovuto nascere”. Così il cane adottato è diventato un membro della famiglia White a tutti gli effetti e si allontana da Eden molto raramente. Oltre a condividere il letto, il divano e giocare sempre insieme in giardino, il cane adottato e la bimba abbandonata hanno un legame molto speciale. ”E’ perché siamo uguali” ha detto Eden “non ci piace stare da soli. Lui mi fa sentire sicura e io faccio lo stesso. Ci aiutiamo a vicenda ad avere di nuovo fiducia nella gente”.

Fonte: coda vispa

About The Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *