Veterinario imbottiva cani di droga: li sfruttava come corrieri

Veterinario imbottiva cani di droga: li sfruttava come corrieri

Imbottiva i cani di droga, per sfruttarli come corrieri nel traffico internazionale di stupefacenti. È questa l’accusa rivolta a un veterinario di origine colombiane, condannato negli scorsi giorni a sei anni di carcere sia per maltrattamento sugli animali che per commercio illegale di droga. Una pratica che ha destato sgomento nel pubblico, poiché attuata da chi dovrebbe normalmente preoccuparsi del benessere degli animali.

Leggi intero articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *